AGGIORNAMENTO ALBO SCRUTATORI ELETTORALI 2021

L’Albo degli scrutatori viene formato a seguito di iscrizione volontaria da parte di soggetti interessati a ricoprire la funzione di scrutatore. In occasione di elezioni gli scrutatori vengono nominati dalla Commissione Elettorale Comunale attingendo da questo albo.

avviso albo scrutatori

Modalità

Per essere iscritti all’Albo occorre presentare una richiesta scritta al Comune di residenza, personalmente, presso l’ufficio elettorale ove si compilerà una domanda con l’autocertificazione di professione e titolo di studio, oppure per posta, fax o e-mail: demografici@comune.castiglionedigarfagnana.lu.it , inviando la domanda in allegato compilata e corredata della copia di un documento d’identità.

domanda scrutatore seggio

Requisiti

  • essere elettore del Comune
  • aver assolto agli obblighi scolastici

Esclusioni

Sono esclusi dalla funzione di Scrutatore di seggio elettorale:

  • coloro che alla data delle elezioni hanno superato il settantesimo anno di età
  • i dipendenti del Ministero dell’Interno, delle Poste e Telecomunicazioni e dei Trasporti
  • gli appartenenti alle Forze Armate in servizio
  • i medici provinciali, gli ufficiali sanitari e i medici condotti
  • i segretari comunali e i dipendenti dei Comuni addetti o comandati a prestare servizio presso gli Uffici Elettorali Comunali
  • i candidati alle elezioni per le quali si svolga la votazione

Periodo

Iscrizioni dal 1° ottobre al 30 novembre di ogni anno. Una volta iscritti, non occorre rinnovare l’iscrizione.

Informazioni utili

Coloro che non intendono più svolgere la funzione di scrutatore possono richiedere la cancellazione dall’albo, con domanda scritta, entro il mese di dicembre di ogni anno. I compensi ricevuti dagli scrutatori non sono soggetti a Irpef, quindi non vanno dichiarati. In occasione della consultazione elettorale, la Commissione Elettorale Comunale, in seduta pubblica, dal 25° al 20° giorno antecedente la data della votazione, nomina gli scrutatori da destinare ai seggi elettorali, tra coloro che sono iscritti all’albo. E’ possibile rinunciare solo per grave impedimento da comunicare entro quarantotto ore dalla notifica della nomina riconsegnando all’ufficio elettorale l’originale della nomina (no fax, no servizio postale) che è stata notificata. Normativa di riferimento Legge 95/89 e Legge 53/90 modificate dall’art. 9 legge 120/99

AGGIORNAMENTO ALBO DELLE PERSONE IDONEE ALL’UFFICIO DI PRESIDENTE DI SEGGIO ANNO 2021

E’ un elenco di nominativi che l’ufficio Elettorale aggiorna ogni anno. L’Albo aggiornato viene trasmesso alla Corte d’Appello di Firenze che, in occasione di ogni elezione, provvede a nominare i Presidenti di seggio elettorale tra coloro che sono iscritti.

avviso albo presidenti

Modalità di richiesta

Per essere iscritti all’Albo occorre presentare una richiesta scritta al Comune di residenza, personalmente presso l’ufficio elettorale ove si compilerà una domanda con l’autocertificazione di professione e titolo di studio, oppure può essere inviata per posta tradizionale,  fax o E-mail demografici@comune.castiglionedigarfagnana.lu.it  o per posta elettronica certificata all’indirizzo: comune.castiglionedigarfagnana@postacert.it  con allegata la copia di un documento d’identità.

domanda presidente seggio

Requisiti

  • essere elettore del Comune
  • non avere superato il settantesimo anno di età
  • essere in possesso del titolo di studio di scuola media superiore

Esclusioni

Sono esclusi dalla funzione di Presidente di seggio elettorale:

  • coloro che alla data delle elezioni hanno superato il settantesimo anno di età
  • i dipendenti del Ministero dell’Interno, delle Poste e Telecomunicazioni e dei Trasporti
  • gli appartenenti alle Forze Armate in servizio
  • i medici provinciali, gli ufficiali sanitari e i medici condotti
  • i segretari comunali e i dipendenti dei Comuni addetti o comandati a prestare servizio  presso gli Uffici Elettorali Comunali
  • i candidati alle elezioni per le quali si svolga la votazione

Periodo

Dal 1 al 31 ottobre di ogni anno. Una volta iscritti, non occorre rinnovare l’iscrizione l’anno successivo.

Informazioni utili

I compensi ricevuti dai presidenti non sono soggetti a irpef, quindi non vanno dichiarati. Coloro che non intendono più svolgere la funzione di Presidente devono richiedere la cancellazione dall’Albo alla Corte d’Appello di Firenze, (trasmettendone copia per conoscenza all’Ufficio Elettorale) con domanda scritta, entro il mese di novembre.

Normativa di riferimento L. 21 marzo 1990, n. 53

AVVISO ELETTORI A.I.R.E PER REFERENDUM COSTITUZIONALE DEL 29 MARZO 2020

Gli elettori italiani residenti all’estero, i cui nominativi vengono inseriti d’ufficio nell’elenco degli elettori residenti all’estero, potranno votare per corrispondenza o comunque in Italia,  inviando esplicita richiesta  (vedi modulo pubblicato al link sottostante) all’Ufficio consolare operante nella circoscrizione di residenza.

SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDA:  08/02/2020

modello opzione residenti estero

INFORMAZIONI GENERALI 

Si svolgerà il 29 marzo, dalle 7 alle 23, il referendum sulla riforma costituzionale per il taglio dei parlamentari. L’8 ottobre scorso la Camera approvava la legge di revisione costituzionale che prevede la riduzione del numero di deputati (-230) e senatori (-115). Il 10 gennaio, 71 senatori di vari gruppi parlamentari depositavano la richiesta di consultazione popolare, che ha trovato il via libera della Consulta la scorsa settimana. In base all’articolo 138 della Costituzione, infatti, un quinto dei membri di una delle due camere, al pari di 500mila elettori o cinque Consigli regionali, può richiedere di sottoporre le leggi di revisione costituzionale o le leggi costituzionali a referendum entro tre mesi dalla pubblicazione delle stesse se queste, nella seconda votazione (richiesta per le leggi costituzionali) non vengono approvate da ciascuna Camera a maggioranza di 2/3 dei suoi componenti. Con la legge di revisione costituzionale approvata lo scorso autunno, si modificano gli articoli 56, 57 e 59 della Costituzioni, ovvero quelli che indicano il numero dei parlamentari. La riforma costituzionale sul taglio dei parlamentari riduce i deputati da 630 a 400 e i senatori da 315 a 200. L’istituto dei senatori a vita è conservato fissandone a 5 il numero massimo (finora 5 era il numero massimo che ciascun presidente poteva nominare). Ridotti anche gli eletti all’estero: i deputati scendono da 12 a 8, i senatori da 6 a 4.

Il quesito referendario reciterà: «Approvate il testo della legge costituzionale concernente “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”, approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – Serie generale – n. 240 del 12 ottobre 2019?», e l’elettore dovrà apporre una X sul Si o sul NO.

A differenza dei referendum abrogativi, disciplinati dall’articolo 75 della Costituzione, i referendum costituzionali non prevedono alcun quorum. La legge sarà dunque promulgata se verrà approvata dalla maggioranza dei voti validi, a prescindere del numero di votanti. Le operazioni di scrutinio avranno inizio subito dopo la chiusura della votazione e l’accertamento del numero dei votanti.  L’ elettore, per votare, deve esibire al presidente di seggio la tessera elettorale personale (o un attestato sostitutivo) e un documento di riconoscimento.

ALBO DELLE PERSONE IDONEE ALL’UFFICIO DI PRESIDENTE DI SEGGIO ELETTORALE – AGGIORNAMENTO ANNO 2019

E’ un elenco di nominativi che l’ufficio Elettorale aggiorna ogni anno. L’Albo aggiornato viene trasmesso alla Corte d’Appello di Firenze che, in occasione di ogni elezione, provvede a nominare i Presidenti di seggio elettorale tra coloro che sono iscritti.

Modalità di richiesta

Per essere iscritti all’Albo occorre presentare una richiesta scritta al Comune di residenza, personalmente presso l’ufficio elettorale ove si compilerà una domanda con l’autocertificazione di professione e titolo di studio, oppure può essere inviata per posta tradizionale,  fax o E-mail demografici@comune.castiglionedigarfagnana.lu.it  o per posta elettronica certificata all’indirizzo: comune.castiglionedigarfagnana@postacert.it  con allegata la copia di un documento d’identità.

domanda presidente seggio

Requisiti

  • essere elettore del Comune
  • non avere superato il settantesimo anno di età
  • essere in possesso del titolo di studio di scuola media superiore

Esclusioni

Sono esclusi dalla funzione di Presidente di seggio elettorale:

  • coloro che alla data delle elezioni hanno superato il settantesimo anno di età
  • i dipendenti del Ministero dell’Interno, delle Poste e Telecomunicazioni e dei Trasporti
  • gli appartenenti alle Forze Armate in servizio
  • i medici provinciali, gli ufficiali sanitari e i medici condotti
  • i segretari comunali e i dipendenti dei Comuni addetti o comandati a prestare servizio  presso gli Uffici Elettorali Comunali
  • i candidati alle elezioni per le quali si svolga la votazione

Periodo

Dal 1 al 31 ottobre di ogni anno. Una volta iscritti, non occorre rinnovare l’iscrizione l’anno successivo.

Informazioni utili

I compensi ricevuti dai presidenti non sono soggetti a irpef, quindi non vanno dichiarati. Coloro che non intendono più svolgere la funzione di Presidente devono richiedere la cancellazione dall’Albo alla Corte d’Appello di Firenze, (trasmettendone copia per conoscenza all’Ufficio Elettorale) con domanda scritta, entro il mese di novembre.

Normativa di riferimento L. 21 marzo 1990, n. 53