NUOVA MODULISTICA PER PRATICHE EDILIZIE

A seguito dell’emanazione della l.r. n.50/2017 – che ha adeguato la l.r. 65/2014 sul governo del territorio alle modifiche al dpr 380/2001 di cui al d.lgs 222/2016 – con Delibera della Giunta regionale n. 1031 del 25 settembre 2017 sono stati approvati in via definitiva i moduli unici regionali di Permesso di Costruire, SCIA edilizia, CILA, CIL, Comunicazione di fine lavori e Attestazione asseverata di agibilità l’efficacia dei quali decorre dal 1 ottobre 2017 data di entrata in vigore della l.r. n. 50/2017.

Allegato Soggetti coinvolti comune ai moduli di Permesso di costruire, SCIA, CILA e CIL

Modulo unico regionale di Permesso di Costruire(PdC) aggiornato con decreto n. 16086/2017 relazione di asseveramento aggiornato con decreto n. 16086/2017

Modulo di SCIA Edilizia, relazione di asseverazione SCIA edilizia aggiornato con decreto n. 16086/2017

Modulo di Comunicazione di inizio attività asseverata per interventi in edilizia libera(CILA)

Modulo di Comunicazione di inizio attività per interventi in edilizia libera

Modulo di Comunicazione di fine lavori

Modulo di Attestazione asseverata di agibilità aggiornato con decreto n. 16086/2017

Modello di richiesta certificato di destinazione urbanistica

Modello richiesta autorizzazione scarico acque non in pubblica fognatura

In applicazione del DPR 160/2010 e delle deliberazioni della Giunta Regionale Toscana n. 129/2011, n.26 e n.61 del 2015, tutte le pratiche riguardanti l’attività d’impresa devono pervenire al SUAP, esclusivamente attraverso la piattaforma telematica della Regione Toscana.

Si rimanda al seguente link dell’ Unione dei Comuni della Garfagnana:

Suap

 

 

 

 

L. R. 45/2013 “INTERVENTI DI SOSTEGNO FINANZIARIO IN FAVORE DELLE FAMIGLIE E DEI LAVORATORI IN DIFFICOLTÀ, PER LA COESIONE E PER IL CONTRASTO AL DISAGIO SOCIALE” ANNO 2014

Si informa che la Regione Toscana con decreto dirigenziale n. 263 del 30.01.2014, ha approvato la modulistica relativa alla presentazione delle istanze di contributo per le misure di sostegno alle famiglie di cui alla L.R. 45/2013.

In particolare sono previsti aiuti

– A favore dei figli nuovi nati, adottati o collocati in affidamento preadottivo;

– A favore delle famiglie numerose con almeno quattro figli;

– A favore delle famiglie con figlio disabile;

I contributi ammontano a 700 Euro annui (più 175 euro per ciascun figlio oltre il quarto), e sono eventualmente cumulabili tra loro.

I contributi sono concessi dal comune di residenza del richiedente, l’erogazione del contributo viene effettuato dalla regione.

I requisiti dei richiedenti sono i seguenti:

 – Essere cittadini italiani o di altro stato appartenente all’Unione europea oppure, se stranieri, essere in possesso dei requisiti previsti dall’articolo 40, comma 6, del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286.

– Essere residenti in Toscana alla data del 1° gennaio dell’anno solare cui si riferisce il contributo finanziario da almeno un anno.

– Avere un valore dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) non superiore ad euro 24.000 euro.

– Non avere riportato condanne con sentenza definitiva per reati di associazione di tipo mafioso, riciclaggio ed impiego di denaro, beni o altra utilità di provenienza illecita di cui agli articoli 416 bis, 648 bis e 648 ter del codice penale.

Le domande devono essere presentate entro e non oltre il 31 gennaio dell’anno successivo a quello per il quale è richiesto il contributo.

Domanda nuovi nati 2014

Domanda famiglie numerose  2014

Domanda famiglie con figlio disabile 2014

Informativa codice privacy  2014